Il Carabattolaio, cose per fare cose

Geronzio è un paesino di poche case e poche anime. Il più giovane dei suoi abitanti porta la dentiera già da un pezzo. I giorni si susseguono nella calma e nella noia più assolute. Mai una novità, mai una buona notizia, solo una vita ormai incolore, tanto che molti residenti sono convinti che la tranquillità e la mancanza di tentazioni giovino al corpo e all’anima. All'improvviso, l’arrivo di Carabattolo, il Carabattolaio, e del suo amico Leo (il camaleonte), sconvolge la sonnolenta routine degli anziani abitanti di Geronzio. Cosa venderà mai quell’omino schivo e silenzioso? Nel suo negozio non c’è nulla. L’arredamento è semplice e modesto: uno scaffale completamente vuoto e un bancone senza nemmeno una cassa né un listino. In effetti Carabattolo non vende proprio nulla… Piuttosto regala le sue carabattole, oggetti magici e stravaganti: spazzolini sorridenti, scarpe danzanti, sveglie che cantano la ninna nanna, cravatte massaggianti. Cose per fare cose.

In definitiva, regala GIOIA, AMICIZIA e COLORE!!!

Non sempre, però, la felicità e l’allegria sono contagiose...

 

ISBN 978 88 97867 06 7

Pagine 64

Formato 21 x 29,7

Età +8

Copertina Cartonata

Tipo di illustrazioni A coloriPrezzo

€ 16,00

Il diabolico specchio

Il signor Arrigo Dorigo Galletti, da tutti conosciuto come “Doro”, è un anziano signore di buona famiglia. Un settantenne pratico e saggio, ma soprattutto molto, molto furbo e spregiudicato negli affari. Con chi lo conosce bene è anche un simpaticone, ma è altrettanto
spilorcio, nonostante sia un uomo ricco: possiede un’inviabile collezione di opere antiche ed è proprietario di diverse abitazioni che si affacciano sul centro storico della sua città, Vittorio Veneto, soprannominata per la sua bellezza la Firenze del Veneto. Il signor Doro si sente un uomo felice e gli piace sbandierarlo ai quattro venti. In particolar modo, si diletta pavoneggiandosi con Luca e Aldo, i due titolari del bar in cui, ogni mattina, alle 8 in punto, va a fare colazione. Una domenica, durante l’abituale passeggiata fra le bancarelle del mercatino di antiquariato, il suo occhio famelico viene attirato da uno specchio di grandi dimensioni con una cornice finemente
decorata e con due candelabri ai lati. Un oggetto bellissimo, che Doro deve assolutamente avere… Detto, fatto. Ma lo specchio è talmente pesante che il signor Doro, per trasportarlo in casa, si vede costretto a chiedere l’aiuto dei fidati Luca e Aldo, ovviamente gratis. Di lì a poco, il signor Arrigo Dorigo Galletti scoprirà che quello specchio non è un semplice oggetto d’antiquariato…

Titolo: IL DIABOLICO SPECCHIO

Genere: Narrativa per ragazzi
Caratteristiche: 13x19.5 - Brossura cucita
ISBN: 978 889 786 759 3
Pagine: 64
Prezzo: € 12
Edizione: 2016
Età: +10

© 2019 by Vespini Michele

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now